Lizzette, dopo essersi staccata dal mondo moda per dedicarsi alla famiglia, era sempre molto attiva in diversi progetti. Tra questi era forte il suo interesse e la sua attività di promozione dell’Honduras, che è stata tempestivamente notata ed apprezzata dal Ministero degli Esteri dell’Honduras, che nel 1990 le ha proposto la nomina come Attaché Commerciale presso l’ambasciata dell’Honduras a Roma. Lizzette ha subito accettato e si è messa all’opera dedicando tutta la sua esperienza professionale maturata nel campo moda e la sua passione per promuovere professionalmente l’immagine dell’Honduras. Idea e crea una nuova ed innovativa pubblicazione promozionale trimestrale chiamata Honduran Highlights già dal 1990, in cui presenta e diffonde notizie sulla cultura, il turismo e le opportunità commerciali dell’Honduras.

Lizzette si dedica con tutte le sue energie a far conoscere le opportunità commerciali ed industriali in Honduras, promuovere l’esportazione di prodotti agricoli e a stimolare il turismo sia per visitare i siti culturali di Copan che le bianche spiagge caraibiche dell’isola di Roatan.

La sua passione giovanile per l’archeologia è sempre rimasta viva in lei, e cosi nel 1993 lancia il suo grande progetto di realizzare per la prima volta per l’Honduras una mostra itinerante sulla cultura Maya che possa essere esposta nei musei Europei: occorrono ben quattro anni di duro lavoro per concretizzare questo progetto.  La prima presentazione viene fatta il Francia in Aprile 1997 all’Abbazzia di Daoulas, intitotalata “Les Mayas au pays de Copan”. La mostra permette di esporre reperti archeologici come vasi, ornamenti d’oro ed argento, massicce sculture di pietra e molti oggetti dell’arte funeraria dei Maya di Copan. La seconda esposizione fu al Palazzo Reale di Milano in Ottobre 1997. Questa esposizione era notevolmente ampliata e presentava anche molti inediti reperti archeologici comprensivi di due enormi statue che pesavano oltre una tonnellata l’una.

      

Nel 2002 Lizzette viene nominata Console Generale dell’Honduras a Milano, con competenza territoriale della Lombardia e Veneto.

Durante la sua lunga carriera diplomatica, Lizzette ha partecipato ad innumerevoli eventi, fiere e manifestazioni sempre rappresentando e promuovendo l’Honduras. Da menzionare un importante evento di beneficienza per la raccolta di fondi per aiutare le persone bisognose, colpite dal devastante uragano Mitch in Honduras.

Nel 2007 Lizzette decide di lasciare la sua posizione diplomatica per dedicarsi ancora una volta alla propria famiglia.